Teatro Caverna

Associazione culturale // La cultura è il nostro ossigeno, ABoccAperta respiriamo: ricerca artistica teatrale - arti visive - letteratura - musica - cinematografia

gennaio - marzo | Spazio Caverna

Abboccaperta 2021-2022

ABBOCCAPERTA 2021-2022
Rassegna di Teatro e Cultura
SECONDA PORTATA

“Consigli per una sana e corretta alimentazione”





Valerio Apice
PULCINELLESCO
      EVENTO RIMANDATO, DATA IN VIA DI DEFINIZIONE
Teatro Laboratorio Isola di Confine
Pulcinellesco racchiude il ventennale lavoro di Valerio Apice e la sua originale interpretazione della Commedia dell’Arte. Quattro diversi personaggi raccontano l’eterna storia di Pulcinella: servo irriverente, figlio disubbidiente, trasgressore vittima del potere, ma forza vitale in grado di risollevarsi e rinascere, sullo sfondo di una Napoli che svela la sua crudeltà e la sua bellezza.
Tutto questo nell'alternarsi di prosa, poesia e canzoni, in un ritmo serrato in cui lo spettatore è giocosamente coinvolto.


Per la giornata della memoria
LA VITTIMA
Dal 27 al 29 gennaio, ore 21.00
Teatro Caverna
 “Questo è il mondo. La grande macina che distrugge i corpi e le vite. Ma ci sono anche certe piccole, certe infime risorse dell’uomo: possiamo dare una fetta di torta a due bambini, far giungere a qualcuno un foglio di carta da involgere o accettare una carrozzina quando tutto sta per finire.”
1947. Una città della Germania. Una misteriosa macellaia. Un bibliotecario affitta una stanza nel suo palazzo. Il sovrapporsi di destini. La guerra alle spalle. L’odio nazista che riaffiora come profonda ferita. La volontà di ripartire, la difficoltà di ricordare.


I FILM IN CAVERNA
Mercoledì 2 febbraio, ore 20.45
Ingresso gratuito con tessera di Teatro Caverna
Ogni primo mercoledì del mese, un film da condividere, per stare insieme, per riflettere.
Quest’anno abbiamo scelto di indagare il rapporto tra teatro e cinema.


Mario Barzaghi
SANCIO PANZA E NON CHISCIOTTE
Sabato 5 febbraio, ore 21.00
Una produzione Teatro Dell’Albero
Regia Tage Larsen (Odin Teatret) in collaborazione con il Nordisk Teaterlaboratorium
Un personaggio classico può ribellarsi al suo autore? Possiamo ripensare il personaggio e costruire una storia dove l’antagonista diventa protagonista? Lo spettacolo è un tentativo di risposta a quest'altra visione, un pretesto per cambiare il testo e per dare a Sancio la possibilità di manifestare, di protestare. Una ribellione che si trasforma in presenza costante ed in assenza presente di Don Chisciotte e anche di Cervantes.


ph Enrico Gallina
Teatro Elettrodomestico
SUPERSOCRATES
uno spettacolo di calcio, marionette e democrazia
Sabato 19 febbraio, ore 21.00
di e con Eleonora Spezi e Matteo Salimbeni
scena e figure Eleonora Spezi
costumi marionetta Clotilde
con musiche dei Sex Pizzul
una produzione Atto Due e Cambusa Teatro Locarno (CH)
Uno spettacolo di calcio, marionette e democrazia. Un cronista sopra le righe e la sua appassionata collega giocano con la storia di Socrates, un calciatore brasiliano e per amor di precisione, un centrocampista dal tiro potente e preciso, soprannominato il tacco di Dio.
Ci saranno maschere, fuochi d’artificio e samba. L’atmosfera da stadio arriverà fino agli spettatori.


I FILM IN CAVERNA
Mercoledì 2 marzo, ore 20.45
Ingresso gratuito con tessera di Teatro Caverna
Ogni primo mercoledì del mese, un film da condividere, per stare insieme, per riflettere.
Quest’anno abbiamo scelto di indagare il rapporto tra teatro e cinema.


UN GIORNO DA FIABA
(cinema)
Domenica 6 marzo, ore 16.00
Che cosa è “Una domenica da fiaba”? Storie dei bambini, ma anche degli adulti. Storie che attraversano il tempo, che annullano le distanze.


Gianluca Stetur
MACBETH. L'ULTIMO SGUARDO
a partire dal Macbeth di W. Shakespeare
Sabato 12 marzo, ore 21.00
Una produzione Esecutivi per lo spettacolo
con la collaborazione di Claudio Morganti e Rita Frongia
 “Qualcuno inventò la ghigliottina a scopo umanitario. Fu per rendere istantaneo il “tempo del trapasso”. Ma qualcun altro giurò che quelle teste tagliate  non morivano subito. Il “tempo” è faccenda per vivi. Lo spettacolo inizia dove finisce il Macbeth di Roman Polanski. La lama di Mac Duff ha appena staccato il corpo dalla testa di Macbeth. Quando la testa rotola, gli occhi guardano. È così che inizia, con una corona, una lampadina e un pigiama.


ph Maurizio Anderli
Andrea Cosentino
KOTEKINO RIFF
Sabato 19 marzo, ore 21.00
Una produzione Aldes in collaborazione con AKROAMA
Un coito caotico di sketch interrotti, una roulette russa di gag sull’idiozia, un fluire sincopato di danze scomposte, monologhi surreali e musica. Un’esercitazione comica sulla praticabilità della scena, sulla fattibilità dei gesti, sull’abitabilità dei corpi, sulla dicibilità delle storie. Creare aspettative e negarle, fino a mettere in crisi i ruoli di attore e spettatore. Una clownerie gioiosa e nichilista senza altro senso che lo stare al gioco. Il migliore spettacolo teatrale non è che il programma di una festa.


Marzo – Maggio
HABITUS
Spettacoli, incontri, letture per immaginare luoghi abituali abitati come un abito.
Programma ufficiale disponibile da febbraio.


BIGLIETTERIA
Ingresso con tessera di Teatro Caverna (2€ annue)
Biglietto intero: 10€
Ridotto per i residenti di Grumello al Piano: 5€

Per I FILM IN CAVERNA e UN GIORNO DA FIABA l'ingresso è gratuito.

I posti sono limitati pertanto è caldamente consigliata la prenotazione.
Tel:3891428833
Mail: info@teatrocaverna.it

Gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle vigenti misure anti-Covid.

La stagione teatrale Abboccaperta è organizzata con il sostegno di MIC-Ministero della Cultura, Comune di Bergamo, Bergamo per i Giovani, Eppela e Funder35